Tutto pronto per la partenza della Nations League

Tutto pronto per la partenza della Nations League

admin No Comment
Calcio

Si scrive Nations League si legge “addio amichevoli tra nazionali e qualificazioni per l’europeo”. Già, perché in sostanza la nuova competizione mira a far crescere nazionali e spettacolo, sostituendo la maggior parte delle partite amichevoli con delle gare ufficiali. La Nations League è il nuovo torneo che vedrà impegnate le 55 squadre nazionali europee, suddivise in 4 leghe differenti in base al coefficiente Uefa per nazionali: 1–12 nella Lega A, 13–24 nella Lega B, 25–39 nella Lega C, 40–55 nella Lega D. Per ogni lega, all’interno, le squadre saranno divise in fasce, tre per le leghe A e B e quattro per le Leghe C e D, sempre seguendo il criterio del ranking. Sicuramente a beneficiarne sarà lo spettacolo, visto che le squadre saranno livellate e daranno vita a duelli sempre avvincenti e difficili da pronosticare, in proposte già presenti per le gare di domani, ma tu, gioca con il meglio! Dopo i gironi la fase finale vedrà l’accesso delle quattro vincitrici della Lega A e si disputeranno a giugno 2019. Per le altre leghe e nazionali il gioco sarà di promozione e retrocessione da una lega all’altra oltre al percorso per le qualificazioni a EURO 2020.

Nations League per EURO 2020, cosa cambia

Per gli Europei, le qualificazioni inizialmente saranno le stesse sino alla fase degli spareggi. A questo punto le squadre a sfidarsi per l’accesso saranno le 16 vincitrici dei gironi di Uefa Nations League, (mentre prima erano le terze classificate nei rispettivi gironi). Ogni lega avrà un proprio tabellone con semifinali e finale secca in cui la vincitrice accederà a EURO 2020.

Le date

Le squadre delle Leghe A e B saranno coinvolte solo in quattro delle sei giornate. Giornata 1: 6–8 settembre 2018 Giornata 2: 9–11 settembre 2018 Giornata 3: 11–13 ottobre 2018 Giornata 4: 14–16 ottobre 2018 Giornata 5: 15–17 novembre 2018 Giornata 6: 18–20 novembre 2018 Sorteggio fase finale: inizio dicembre 2018 Fase finale: 5–9 giugno 2019 Sorteggio spareggi per UEFA EURO 2020: 22 novembre 2019 Spareggi per UEFA EURO 2020: 26–31 marzo 2020.

L’Italia nella competizione

Il debutto della nazionale italiana di mister Mancini avverrà venerdì prossimo, 7 settembre, contro la Polonia alle 20:45, presso lo stadio Dall’Ara di Bologna. Il 10 invece sarà la volta della sfida con il Portogallo. Per il ritorno l’Italia sfiderà la Polonia il 14 ottobre e il Portogallo il 17 ottobre allo stadio San Siro di Milano, quello della disfatta svedese. La fase finale per la nostra nazionale in caso di qualificazione si disputerà dal 5 al 9 giugno.

Tutte le leghe e le 55 partecipanti alla competizione

Ecco di seguito, tutte le leghe e le partecipanti alla Nations League, vera e propria competizione ufficiale che oltre al trofeo permetterà di aggiudicarsi l’accesso ai primi europei itineranti del 2020. Una competizione fortemente voluta da Michel Platini che seguiremo con vivo interesse e sicuro, italico, azzurro, occhio critico, sperando di non dover rinunciare ad un’altra competizione! LEGA A, Gruppo 1: Olanda, Francia, Germania; Gruppo 2: Islanda, Svizzera, Belgio. Gruppo 3: Polonia, ITALIA, Portogallo. Gruppo 4: Croazia, Inghilterra, Spagna. LEGA B, Gruppo 1: Rep. Ceca, Ucraina, Slovacchia. Gruppo 2: Turchia, Svezia, Russia; Gruppo 3: Irlanda del Nord, Bosnia, Austria. Gruppo 4: Danimarca, Eire, Galles. LEGA C, Gruppo 1: Israele, Albania, Scozia. Gruppo 2: Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria. Gruppo 3: Cipro, Bulgaria, Norvegia, Slovenia. Gruppo 4: Lituania, Montenegro, Serbia, Romania. LEGA D, Gruppo 1: Georgia, Lettonia, Kazakhstan, Andorra. Gruppo 2: Bielorussia, Lussemburgo, Moldova, San Marino. Gruppo 3: Azerbaijan, Bielorussia, Malta, Kosovo. Gruppo 4: Macedonia, Armenia, Liechenstein, Gibilterra.

 

Lascia un commento