L’Atalanta asfalta l’FK Sarajevo

L’Atalanta asfalta l’FK Sarajevo

admin No Comment
Calcio

Dopo il 2 a 2 eclatante a Bergamo, la Dea si è riscattata con un risultato storico a Sarajevo, battendo proprio l’Fk Sarajevo per 8 reti a zero e cosi accedendo al terzo turno di qualificazione per l’Europa League 2018/2019 con le migliori quote a questo sito, in programma il 9 e il 16 agosto.

Il match

Nel giro di meno di mezzora, sul manto erboso dello stadio Asim Ferhatovic Hase (meglio noto come Olimpijski Stadion), la squadra di Gasperini ha messo subito le cose in chiaro, trovando la via del gol con Palomino, Masiello e con un super Gomez, autore di una splendida doppietta. Il resto della gara (bagnata da fitta pioggia) è stata semplice accademia. Da segnalare “soltanto” l’autogol di Ahmetovic per lo 0-5 a chiusura del primo tempo e la tripletta di Barrow nella seconda frazione, facilitata nel primo sigillo da uno “svarione” del portiere dei padroni di casa e a seguire (due volte) dalla dormiente difesa del Sarajevo. Nello scacchiere dei bergamaschi, in campo con il solito modulo 3-5-2, Gian Piero Gasperini ha operato cambi rispetto alla gara d’andata, schierando dall’inizio ToloiPalomino (preferito a Mancini) e Masiello a protezione di Berisha; Hateboer, Freuler, De Roon Gosens lungo la linea mediana; con Pessina alle spalle del tandem offensivo composto da Barrow e Gomez. Solo panchina per D’Alessandro Tumminello. In scena nell’ultima mezzora il neo arrivato Duvan Zapata. Ancora fermo ai box invece Ilicic.

Le dichiarazioni del dopo partita

Ai microfoni, in rassegna stampa, nel dopo partita mister Gasperini ha detto di voler fortemente la qualificazione ai gironi della prossima edizione di Europa League. Dopo il passo falso in casa la Dea ha dimostrato tutta la sua qualità e adesso sono solo i match del 9 e del 16 agosto a dividere l’Atalanta da una storica qualificazione per due anni consecutivi alla prestigiosa competizione europea.

Lascia un commento